COSA MANGIAMO VERAMENTE?

° IMPARARE A CONOSCERE GLI ADDITIVI ALIMENTARI.

  • Di Angela Gimelli –

Da: “Il potere curativo dei cibi” di Michael T.  Murray.

Gli additivi sono i prodotti aggiunti agli alimenti  confezionati  per correggerne l’aspetto,  la consistenza o la conservabilità e, salvo rare eccezioni devono comparire in etichetta insieme agli ingredienti. 

Gli additivi utilizzati in Italia devono dar parte di una lista approvata a livello europeo ed è  per questo che la loro sigla è sempre preceduta dalla lettera “E”, che significa appunto Europa.

Gli additivi devono comparire in etichetta con la loro sigla o con il nome scientifico preceduti dalla categoria di appartenenza: Coloranti  E 127 (eritrosina)

I #coloranti servono solo per correggere l’aspetto degli alimenti. Dal punto di vista alimentare sono completamente inutili e molti sono dannosi.

Gli #antiossidanti proteggono i grassi dal contatto con l’ossigeno  dell’aria,  evitando che i cibi si scuriscano e irrancidiscano. I più usati sono gli antiossidanti naturali come la vitamina C e altre sostanze biologiche così come sono in natura o “copiati” in laboratorio.

I #conservanti compaiono nelle etichette anche sotto il nome di “antisettici” , “antifermentativi”,”batteriostatici”, “batterici”,”preservanti”. Servono ad impedire lo sviluppo di muffe , lieviti e microrganismi pericolosi.

Proteggono il consumatore dal rischio di avvelenamenti alimentari, ma molti hanno effetti dannosi sull’organismo. Potrebbero essere eliminati o ridotti anche nei prodotti industriali, se le condizioni di produzione fossero più igieniche e accurate.

Alcuni sono dannosi o ampiamente  “chiacchierati”  altri sono quasi al di sopra  di ogni sospetto per la loro origine naturale. 

Ricordiamo comunque che si tratta, anche in questi casi, di prodotti profondamente manipolati e trattati.

Dei “buoni” e dei “cattivi” vi do qui di seguito  la sigla e il nome completo⤵️

COLORANTI buoni:

▪︎ E100 curcumina 

▪︎ E101 lattoflavina  (o vitamina B2)

▪︎ E140 clorofilla 

▪︎ E153  carbone vegetale

▪︎ E160  carotenoidi  (estratti di piante)

▪︎ E161 xantofille

▪︎ E162 betanina (estratto di barbabietola)

▪︎ E163 antociani (estratti di frutti e verdura)

COLORANTI cattivi:

⛔E102 tartrazina

⛔E104 giallo di chianina

⛔E110 giallo arancio

⛔E120 cocciniglia

⛔E123 amaranto

⛔E124 rosso cocciniglia 

⛔E127 eritrosina

⛔E131 blu patent

⛔E142 verde acido brillante

⛔E150 caramello ammoniacale

⛔E151 nero brillante 

ANTIOSSIDANTI buoni:

▪︎E300 acido ascorbico 

▪︎E301-304 derivati acido ascorbico

▪︎ E306 vitamina E naturale o tocoferolo

▪︎ E307-309  tocoferolo di sintesi

▪︎ E322 lecitine naturali estratte dalla soia e dal tuorlo d’uovo 

▪︎ E330 acido citrico di sintesi

▪︎ E331-333 citrati

▪︎ E334 acido tartarico di sintesi

▪︎ E335-337 tartrati

ANTIOSSIDANTI cattivi:

⛔E308-309 gallato di ottile e di dodecile

⛔E320 BHA -butilidrossianisolo

⛔E321  BHT – butildrossitoluene

⛔E325-327 lattati

⛔E338 acido ortofosforico

⛔E339-341 ortofosfati

CONSERVANTI buoni:

▪︎E200 acido sorbico

▪︎E201-203 sorbato di sodio, di potassio, di calcio

▪︎ E260 acido acetico

▪︎ E261-263 acetato di potassio

▪︎ E270 acido lattico

▪︎ E290 anidride carbonica

CONSERVANTI cattivi:

⛔E210 acido benzoico

⛔E212-218 composti del gruppo benzoico 

⛔E220-227 anidride solforosa e composti di zolfo

⛔E230 difenile

⛔E236 acido formico

⛔E240 acido borico

⛔E250-252 nitrito di sodio, nitrato di sodio, nitrato di potassio

https://www.facebook.com/Benessere-in-forma-Angela-Gimelli-Consulente-Naturopata-1960279177610237/

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...